Registrati     Accedi    
vacanze
Mercoledì 21 settembre 2016

New York, la Grande Mela

New York, la Grande Mela 0
New York, la Grande Mela 1
New York, la Grande Mela 2
New York, la Grande Mela 3
New York, la Grande Mela 0
New York, la Grande Mela 1
New York, la Grande Mela 2
New York, la Grande Mela 3
Quando si compie un viaggio si mette in conto di spendere una certa cifra. Ognuno ha il proprio budget, ma chiunque cerca di risparmiare dove possibile. New York è di per sé una delle mete più costose da visitare, per cui qualche suggerimento può far comodo, soprattutto col senno di poi! Due direi siano le cose principali a cui, tornando indietro, presterei più attenzione. Anzi, oculatezza, mi piace di più come termine. 

Prima cosa, prenotare con largo anticipo: volo aereo, hotel e tutto quanto sia possibile. E' importante anche la scelta dei giorni, un volo nel weekend costa di più che in mezzo alla settimana, sono tutte cose che sommate alla fine fanno risparmiare. Seconda cosa, l'ubicazione dell'albergo: New York City ha dei prezzi veramente inaccessibili, mentre spostandosi anche solo di poco si possono trovare hotel più economici, senza rinunciare ai classici comfort. Nel mio prossimo viaggio ad esempio sceglierei il Queens, in un quarto d'ora si arriva comunque ovunque e personalmente ci sono affezionato perché mi ricorda il film 'Il Principe cerca moglie', commedia simpaticissima con Eddie Murphy (se non l'avete visto, consigliatissimo!).

La Grande Mela è un intrico di streets e avenues, grandi incroci e traffico, ma la particolarità che ti fa credere di essere in un'altra dimensione è la mole dei palazzi che ti circonda, grattacieli altissimi che sviluppano la città in verticale. Uno dei più famosi è il Rockefeller, situato nel più ampio complesso del Rockefeller Center in cui è presente la pista di pattinaggio che è spesso riproposta nei film di Natale, da cui si può godere di un ottimo panorama dal Top of the Rock, il punto più alto del grattacielo, che non ha nulla da invidiare al ben più alto 86° piano del vicino Empire State Building. Solo la scalata con l'ascensore può regalare maggiori emozioni, un solo minuto per arrivare in cima!

Parlando un attimo di arte vi propongo un abbinamento: strambo. Una visita particolare potrebbe essere quella al Lego Store, anche se mi sarei aspettato di trovare più costruzioni fatte con i lego. Il 'muro di lego' però è un'idea affascinante e nell'insieme è un piccolo paradiso per gli amanti del genere. Scontato elencare la quantità di articoli in vendita, se non si presta attenzione i fondi a disposizione si esauriscono in breve termine! Se invece siete interessati all'arte più classica non può mancare una visita al MOMA, il Museo di Arte Moderna: si spazia dal puntinismo alla pop art, dall'illuminismo ad un tipo di arte più moderna, con quelle rappresentazioni fatte da una sdraio e una vecchia cucina, che personalmente capisco poco. Questione di gusti!
vacanze.it utilizza i cookie per garantire una migliore esperienza sul sito. Continuando la navigazione, si acconsente all'utilizzo dei cookie. OK